Alessandra Meterangelis 10 min. 15 min.

 

Compleanno della mia super mamma.

Ovviamente per concludere il pranzo in suo onore mi sono offerta io di preparare il dolce. Diciamo che sono andata sul sicuro: pasta frolla + crema pasticcera + frutta estiva = crostata alla frutta. Un classico.
Ed infatti è andata bene direi, la mia mamma è stata moooolto soddisfatta e anche gli altri direi…in 10 minuti addio crostata!

La crostata per me è il grande classico della pasticceria, quel dolce di cui non ti stuferesti mai.
E sì, posso affermare con certezza che è in assoluto il mio dolce preferito. Con la marmellata, crema pasticcera, frutta…è uno di quei dolci con cui ti puoi sbizzarrire. Colori, sapori, decorazioni…Pura creatività.
Se volete farmi felice, crostate tutta la vita per me grazie!!!

 

INGREDIENTI:

PER LA FROLLA:
2 uova
120 gr di burro
120 zucchero
400 gr di farina
scorza grattugiata di un limone

PER LA CREMA PASTICCERA:
2 tuorli
4 cucchiai di zucchero
4 cucchiai di farina
400 ml di latte
scorza di un limone

Frutta di stagione (fragole e kiwi)

Preparate la frolla in una terrina aggiungendo la farina, il burro freddo, lo zucchero e la scorza grattugiata del limone . Cominciate ad amalgamare gli ingredienti ed aggiungete poi le 2 uova. Continuate ad impastare finchè la frolla diventa un panetto bello morbido. Mettetelo a riposare in frigo per almeno una mezz’ora.
Nel frattempo preparate la crema. Io la preparo così. Prendo un pentolino e vi verso i 2 tuorli e i 4 cucchiai di zucchero. Con un mestolo di legno comincio a girare energicamente. Aggiungo poi i 4 cucchiai di farina. Li faccio assorbire finchè vedrete che l’impasto si comincia ad indurire un pochino. A questo punto prendo il latte ne verso un paio di dita e continuo a girare. Quando vedete che l’impasto si è sciolto nel latte aggiungete tutto il resto del liquido. Tagliate la buccia di un limone a spirale senza toccare la parte bianca che è un pò amara e mettetela nel pentolino con la crema.
Accendete il fuoco a fiamma bassa e girate sempre fino al bollore. Spegnete e fate raffreddare coperta da un pò di pellicola cosi chè non faccia la crosticina sopra.

La mia mamma quando eravamo piccole io e mia sorella ogni volta che preparava la crema ci dava a fine preparazione per farci felici le bucce del limone piene di crema da leccare…lo faccio ancora oggi, ogni volta che la prepara. E sono felice come quando ero bimba!

Riprendete la frolla che a questo punto si sarà bella che raffreddata quel che basta per stenderla senza problemi nella teglia che più preferite (io ho utilizzato in questa occasione uno stampo quadrato con fondo estraibile in modo da sformare la crostata una volta raffreddata perfettamente e senza rotture). Cuocete la base di frolla coperta da legumi secchi in forno a 180° per circa 10 minuti. Sfornata copritela con la crema pasticcera e con la frutta fresca. Mettetela in frigo fino al momento di servirla.

Auguri Mami questa crostata è per te!

IMG_9207!