Alessandra Meterangelis 20 min. 35 min.

Qui in campagna è tempo di visciole..piccoli frutti simili alle ciliegie ma più piccoli e più aciduli! Quindi dato il caldo di questi giorni di giugno un pò fuori dalla norma sveglia alle 6 del mattino quando ancora l’aria è fresca e il sole che è sorto da poco ancora non scalda ma anzi è quasi piacevole e via a raccoglierle insieme ad Antonietta che na ha un albero che è uno spettacolo solo a contemplarlo! Per chi ancora non la conoscesse Antonietta è la mia fantastica vicina. Un uragano di donna super attiva, carica di idee e sempre propositiva!
Ne abbiamo raccolte davvero così tante che oltre a preparare la ben più nota marmellata (di cui arriverà a breve la ricetta), mi sono lasciata fuori qualche altra visciola per questa crostata.
Semplice davvero con una classica base di frolla e una dolce crema alla ricotta!
CONSIGLIO TOP:  da mangiare fredda di frigo!

INGREDIENTI:

PER LA PASTA FROLLA
2 uova
125 gr di zucchero
125 gr di burro
Buccia grattugiata di un limone
1/2 bustina di lievito
400 gr di farina circa

PER LA CREMA DI RICOTTA:
500 gr di ricotta
100 gr di zucchero
1 bustina di vanillina
1 goccino di limoncello

PER DECORARE:
visciole denocciolate

VIDEO RICETTA PASSO PASSO QUI DI SEGUITO!!!